lunedì 30 marzo 2009

Un salto indietro di 19 anni

Nel lontano 1990, la mitica AM dell'Istituto Tecnico Industriale A.Artom di Asti era in procinto di effettuare gli esami di maturità (all'epoca in 60esimi). Il numero 3 del registro di classe era Borello Bruno. Da quel mese di luglio sono passati 19 anni e dei vecchi compagni di avventure pochissime informazioni. Circa due mesi fa, per alcune circostanze casuali, vengo in contatto con uno di quegli studenti "sbarbati" e, durante una lunga serata a chiacchierare, abbiamo espresso un desiderio: "certo sarebbe bello trovare i vecchi compagni per una cena, ma come fare? incominciamo con 5 - 6 persone, quelle certe, sicuri che le avremmo trovate, poi vedremo". Fissiamo una data, 25 marzo 2009. Incominciamo ad attivarci con vecchi numeri telefonici e internet (debbo ammetterlo a malincuore, con facebook). Sale l'entusiasmo, siamo in 6, poi in 7, poi in 8 ... ma caspita l'elenco dei cognomi non lo ricordiamo. La scuola non ci fa avere nulla per problemi di privacy (sorrido, ah la privacy .. tutti sanno di tutti ma non ci danno nulla). Le e-mail incominciano a partire e le risposte sono ogni volta con nuove sorprese...chi si ricorda i cognomi, chi ha dei nuovi contatti, chi incomincia a ricordare gli eventi. Un'emozione incredibile. Mercoledì sera ci siamo trovati per la cena. Eravamo in 19 su 24 e mentre scrivo questo post colgo la pelle d'oca che percorre le mie braccia.



Il ritrovo non poteva che essere nel parcheggio della scuola, ore 20.00. Più o meno puntuali ci troviamo, un veloce scambio di battute e di saluti e poi proseguiamo per raggiungere il ristorante di uno di noi, pochi km fuori Asti, fra le colline delle Langhe. Ecco, qui, le emozioni si sovraccaricano ... prendiamo posto al tavolo e si incomincia a chiedere informazioni sul lavoro, sui figli, sulle donne (beh...le donne......, abbiamo passato 5 anni tra i banchi di un ITIS per perito meccanico industriale ma ci siamo ripromessi che la prossima volta faremo le magistrali).




La cena è ottima e i vini anche ma passano in secondo piano. I discorsi velocemente si ribaltano sui ricordi di quella terribile classe, dove il 7 e l'8 in condotta facevano da trainante. Le nostre gag, i professori .... "e poi vi ricordate di quella volta.." ... "come si chiamava quello sfigato di .." ... "ma davvero? dai, non posso crederci" .......





La voce si sta allontanando e il mio torace è dolorante dalle risate ma non molliamo un attimo. Scruto uno ad uno i miei vecchi compagni di avventura e nell'immaginario dei giorni precedenti mi ero fatto un nuovo "identikit", una versione con 19 anni passati sulle spalle. Invece, con grande stupore mi accorgo che il tempo, questo maledetto, non ha ancora lasciato il segno. Beh, qualche capello bianco, qualche pelata luccicante, qualche pancetta di troppo ma, in linea di massima, siamo sempre noi.





Qualche mese fa avevo letto, sul blog di Maurizio, un post nel quale descriveva un suo incontro / cena con i vecchi compagni di scuola. Un bellissimo post che mi aveva regalato delle belle emozioni. In quel periodo eravamo nella fase iniziale di questa serata, eravamo solo in 2, e mi domandavo se un giorno, un post simile potesse diventare mio. Eccolo..!!
Cari Amici, che fate parte di me, di uno dei periodi più belli della mia vita, penso che questa serata abbia lasciato un segno straordinario e che sia l'inizio di piccoli appuntamenti scanditi nel tempo. Come un sms arrivatomi qualche giorno dopo Vi saluto e vi abbraccio dicendo che :"l'altra sera abbiamo scoperto e vissuto con emozione una vicissitudine che rende grande il valore della vita"
------------------------------------------------------------------------------------------------
Fino al 10 aprile potete votare il nostro pezzo "Bambino" per Voci per la Libertà ed Amnesty International cliccando sul banner qui sotto


28 commenti:

*Alidiluna* ha detto...

La stessa emozione l'hai trasmessa con il tuo post...
Sono contentissima per la tua serata speciale..e da ciò che scrivi,solo la prima di molte altre a seguire..
Sono le meraviglie della vita!

Giulia

3my78 ha detto...

Uh molto bello questo incontro:-D Io invece i miei vecchi compagni di scuola li rivedo sempre, anche se con molti neanche ci si saluta più... paSSienSa :-D

gturs ha detto...

Questi racconti riescono sempre ad emozionarmi.....
Purtroppo mi sono trasferita dal luogo in cui sono nata e ho studiato di molti chilometri e ci ritorno che sporadicamente.....
comunque piacerebbe anche a me rivivere una serata con i miei ex compagni di studio.
Sono contentissima che siete riusciti a ristabilire i rapporti;)
Buon inizio settimana Bruno, Roberta.

Bruno ha detto...

@ alidiluna
grazie, avrei voluto scrivere e scrivere per memorizzare l'evento ... erano anni che sognavo un ritrovo simile

@ 3my78
è bello mantenere i rapporti nel tempo.... noi non ce l'abbiamo fatta ma non è mai troppo tardi

@ roberta
eh si è stata una gran bella serata...grazie, buona settimana anche a te

stella ha detto...

Bruno hai fatto venire i brividi pure a me...
Splendide emozioni che non si dimenticano...
Baci

Bastian Cuntrari ha detto...

Bruno, che invidia! Non sono su Facebook e confesso che avrei timore ad incontrare i vecchi amici del liceo... forse perché sono passati ben più di 19 anni, ahimè!!!

Pietro ha detto...

io li ho persi tutti di vista e mi fa una tristezza infinita

Bruno ha detto...

@ stella
grazie, sei sempre unica

@ bastian
iscriviti a facebook, se usato in un certo modo .. oppure mettiamola cosi.. se usato come deve essere è un bel mezzo di comunicazione....ma di sapere se uno dorme, piscia o mangia...quello no, pollice inverso

@ pietro
è stata dura, ci sono voluti mesi di mail e sms ma alla fine ce l'abbiamo fatta, ci eravamo persi di vista anche noi

Melina2811 ha detto...

Ciao e buon inizio di settimana da Maria

Ilaria ha detto...

I tempi della scuola e i tempi dell'adolescenza! Bellissimo e emozionante ripercorrerli...
e altrettante leggerli nelle tue parole!
Ciao Brunone!

progvolution ha detto...

mi viene sempre in mente il più bel film di Verdone e tendo a scantonare i revival...
Sussurri obliqui

Il Massimo ha detto...

Per me gli anni passati sono una quarantina e siamo riusciti a trovarci in una ventina. Non avevo ancora il blog e Facebook ma ce l'abbiamo fatta lo stesso.
Purtroppo mentre il blog, se si vuole ed anche no, comunque qualcosa trasmette, Facebook è spesso un contenitore di cazzate ma serve per rimettersi in contatto con amici persi, lontani od espatriati. Piano piano qualcuno comincia ad utlizzarlo meglio ma molti, specie i neofiti, si sentono in dovere di pubblicare 100 cose al giorno riempendoti l'home page di stupdaggini.
Pazienza, pazienza, pazienza prima o poi si stancano.
Ciao

Confinidiversi ha detto...

Dì la verità, è grazie al feisbuc che vi siete trovati..!!
;)

Bruno ha detto...

@ melina
grazie anche a te

@ ilaria
grazie mille, non è facile descrivere le emozioni

@ progvolution
è veroooooooooo :)

@ il massimo
hai ragione e concordo in pieno...c'è gente che scrive quante volte va al bagno...ma che me fregaaaaaa

@ confinidiversi
ebbene si, con alcuni ci siamo trovati cosi...concordo con Massimo, se usato nel modo corretto è un buon mezzo ma la maggior parte scrive cazzate

Libera@mente ha detto...

A me danno l'ansia le cene di classe,
ci si ritrova così cambiati, disillusi, imbruttiti dentro..
Amo ricordarli senza cene,
a ricreazione
nel cortile del liceo...
Che sognatori
noi della 5°E!!!!

Alessandro ha detto...

La vorrei anch'io una serata cosi! a presto!

Sabatino Di Giuliano ha detto...

un particolare abbraccio a te bruno, con affetto e stima, Saba
Stay tuned

Bruno ha detto...

@ libera@mente
Ciao e benvenuta sul blog dei Roccaforte......
anche io pensavo in un grande cambiamento invece con grande piacere ho scoperto che in linea di massima siamo sempre noi

Nicole ha detto...

Ti 'invidio' benevolmente...a dirti la verità non rivedrei i miei compagni di classe con lo stesso piacere ( non tutti) Mentre rivedrei volentieri i compagni della scuola media. E' stato uno dei periodi più sereni in assoluto della mia vita.
Bel post!:)

@enio ha detto...

io ho avuto peggior fortuna, pur conoscendo i nomi degli alunni che si sono diplomati con me nel 1966, ne ho ritrovati solo 4. E' stato bello ritrovarsi e ci siamo limitati ad un aperitivo per adesso.

Bori ha detto...

AH! le rimpatriate...
io nel 1990 manco ero ancora nata... O___O
E io invece sono la 5 dell'elenco alfabetico...le "B" sono aumentate... XD

l'incarcerato ha detto...

Ammazza che pazienza avete avuto di ritrovare tutti i compagni di classe!

ps ma a che punto state con la classifica??

sirio ha detto...

Dev'essere stata un'esperienza fantastica ed emozionante,già solo il fatto di provare a ricontattare tanta gente!

Venaria è ancora abbastanza "piccola",per cui mi capita ancora di incontrare qualche compagno di classe...delle elementari,figurati!

Ciao Bruno, a presto.

Bruno ha detto...

@ incarcerato
non lo so, penso che dopo il 10 aprile daranno un resoconto...bohhhh :-)

pisellino ha detto...

brrrruno...con tante r.... fantastica serata ho passato insieme a tutti voi e per questo non ti ringraziero mai abbastanza.....sei un grande (f.di m.)

Bruno ha detto...

@ pisellino
ma ciaooooooooo.......un'emozione unica, mi auguro che sia la prima di un lungo ciclo.....un abbraccio enorme.....

Jhonny ha detto...

Ciao Bruno !!!! Come va ?
Ti chiedo scusa, ma ti rispondo dopo una settimana perchè sono stato un pò incasinato tra lavoro e tutto i resto !!!
Ho letto l'articolo e devo dire che mi ha veramente colpito come comunque dopo quasi 20 anni ci sia ancora uno splendido rapporto fra noi che ,dopo la scuola, abbiamo comunque seguito strade diverse.
Ho pensato alla sera del 25 Marzo diverse volte e devo dire che è stata una bellissima serata nella quale si è assaporato il gusto dello stare insieme ancora una volta dopo tanto tempo e tutto questo grazie al tuo impegno in prima persona insieme a quello di Civi.
Ho fatto leggere l'articolo che hai scritto anche a mia moglie e ad alcuni miei colleghi di lavoro e ti confesso che tutti ci invidiano per essere quello che siamo : UN BEL GRUPPO DI ( QUASI ) 40ENNI !!!
Ci siamo salutati con l'impegno di rivederci almeno ancora una volta prima della fine dell'anno.............Be !!!!
Io proporrei una cena di mezza estate ( anche una semplice pizza come ti dicevo in macchina ),ma avremo modo di riparlarne.
Non mi resta che salutarti e ...... magari ci si vede in giro o ci si sente !!
MAX BORTO detto il "JHONNY"

Marco A. ha detto...

Ciao sono passate due settimane e ancora provo emozione per la bella serata trascorsa
complimenti a chi ha avuto l'idea e la costanza di organizzare ;spero che si possa ripetere al più presto magari "ripescando" quei pochi che mancavano all'appello.