mercoledì 28 gennaio 2009

Cosa faccio, la prendo o no?

Ultimamente viene trasmessa una pubblicità di un medicinale comune, un anti influenzale, quindi, alla portata di tutti. Alla fine dello spot la voce in sottofondo dice: "...... è un medicinale che potrebbe avere effetti collaterali anche gravi".
Cosa vuol dire "anche gravi"? Mal che vada ci posso rimettere le penne? Cosa faccio RISCHIO di prendere una pasticca col vantaggio di alzarmi dal letto un giorno prima o con lo svantaggio di non alzarmi più'?

Oppure salvaguardiamo, come sempre, l'azienda produttrice in modo tale che se qualcuno ha effetti collaterali gravi, essa, si possa lavare le mani: "beh, noi ti abbiamo avvisato".

50 commenti:

Ilaria ha detto...

E' un modo come un altro di pararsi il sederino!
Influenza? Un po' di pazienza, una bella copertina calda e morbida, brodo di pollo, spremuta d'arancia e tante coccole dalla morosa...
Guarito?

P.S. poche medicine e solo se veramente non ne puoi fare a meno!

Bruno ha detto...

@ ilaria
io non prendo mai medicinali tranne in alcuni casi in cui la febbre sui 38 / 39 mi fa vedere le ballirine del ventre......... per il resto passa da se....... :-D

Ilaria ha detto...

Allora ben venga la febbre... se questo è il tenore di visioni che ti vengono!

Ciao Brù... besitos querido!

Pietro ha detto...

prendilà cosìì...non ne fare un drammaa... :-)

Prefe ha detto...

beh
diciamo che ogni medicinale può avere gravi effetti collaterali. Solo che ora sono obbligati a dirlo!

Bastian Cuntrari ha detto...

Bruno, ma da quant'è che non guardi la tele? Da mesi, chiudono ogni pubblicità di medicinale da banco con la tiritera che hai sentito. Facci caso, ma per molti la frase finisce con "gravissimi".
Se il tuo è solo "grave", mi sa che è una fregatura... è acqua fresca...

Bruno ha detto...

@ pietro
va beh..mi avrai sulla coscienza...
.-D

@ prefe
ahh beh..... pero' vorrei sapere quali sono le gravi conseguenze...cosi, tanto per sapere.....

@ bastian
ehhhh da molto .... diciamo che la tv la guardo soprattutto dopo la mezzanotte e spesso le pubblicità sono ridotte....... poi faccio sempre un paio di cose in contemporanea..TV, internet, musica e quindi mi soffermo poco..... va beh, allora se è solo GRAVE possiamo stare tranquilli.. :-D

Alessandro Arcuri ha detto...

Le conseguenze che ciascun farmaco potrebbe avere (tipo con soggetti con particolari condizioni di salute, o in combinazione con altri farmaci, etc etc...) sono riportate sul foglietto illustrativo. Per legge.
Leggilo. ;-)

Veneris ha detto...

Credo che sia una normativa imposta ad ogni spot di farmaci avvisare alla fine delle possibili conseguenze. Dovrebbero imporre però pure di non dirlo ridendo ed alla velocità della luce.

Bruno ha detto...

@ alessandro arcuri
si lo so, diciamo che nei miei 37 anni di vita ho preso anche io delle medicine e cercato piu' volte di capire sui vari foglietti quali effetti collaterali e a chi potrebbe colpire maggiormente..... quello lo so...il mio post non è tanto se devo prendere o no un medicinale...ma una provocazione al controsenso dell'informazione .... che cosa vuol dire prendi questo per guarire ma occhio perchè potresti crepare........

Bruno ha detto...

@ veneris
esatto, proprio cosi.... mi sa di una postilla in fondo all'assicurazione.......
il senso del post è questo ... era meglio mesi fa quando dicevano di leggere attentamente le avvertenze prima dell'uso perhcè potrebbe creare controindicazioni....stop.

3my78 ha detto...

Le casa farmaceutiche sono quelle che prima diffondono il virus e poi ti fanno la costosa medicina... E' cinica, ma quanto sbagliata?

Alessandro Arcuri ha detto...

@ Bruno: io (nella stessa quantità di anni tua, toh...) ho notato almeno una cosa positiva. Una volta i foglietti delle medicine erano scritti in un linguaggio comprensibile solo dagli addetti ai lavori. Ora almeno lo scrivono in un italiano più papale papale. A parte i termini rigorosamente scientifico-tecnici, è chiaro.
Ma -per esempio- almeno adesso scrivono "come si prende questo farmaco" e non "posologia".

Vane ha detto...

è vero questa pubblictà c'è sempre.. ma in realtà non sappiamo bene cosa significa e che rischi ci può portare.. dobbiamo pensare bene prima di prendere qualcosa anche si è per un semplice raffreddore..

buon mercoledì^^

Fata Bislacca ha detto...

Mi permetto di non commentare il post dato che io sono terapista complementare... Non mi vorrei mettere nella cacca con le mie stesse manine di fatuzza!!!

Però ti posso lasciare un bacino sulla fronte che cura tutti i mali, meglio ancora se poi a dartelo materialmente è, come dice Ila, la morosa!!!! Metti in tasca e tira fuori quando serve!!! Ed intanto divertiti!!!

Fata Bislacca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fata Bislacca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fata Bislacca ha detto...

oooops, mi era partito 3 volte il commento e diciamocelo francamente, non valeva la pena trovarselo in tripla copia!!!! Baci ancor (di quelli terapeutici e senza controindicazioni!!!)

Lara ha detto...

Comunque messa come l'hai messa tu, ha un effetto terapeutico MICIDIALE: fa morire dal ridere, ah ah ah!!!!

Bruno ha detto...

@ 3my78
un po' come per i PC?.... uguale

@ alessandro arcuri
letto da te...stessa età
poi il cognome (se è il cognome) ..tanto di cappello..:-D
cmq condivido in pieno che almeno ora le istruzioni per l'uso sono comprensibili....

@ vane
ehhhh va beh pero' sono 60 anni (dopo la camera a gas :-))...)che la prendiamo, diciamo che possiamo fidarci :-D

@ fata
pero' dal post sembra che, al momento, non stia bene.....no no..per ora tutto ok....prendo i baci comunque nè....

@ lara
caspita, dovevo scrivere le controindicazione in fondo al post? :-D

stella ha detto...

Bruno anche per l'aspirina idem !

Ormai si cautelano anche per medicinali leggeri da banco.

Pure io sono restia a prenderli.

Quando è necessario,però...ingoiare e sperare!

*Alidiluna* ha detto...

Il fogliolino che si trova all'interno delle confezioni viene chiamato "bugiardino"...chissà come mai!


Giulia

Bruno ha detto...

@ stella
la pubblicità a cui ho fatto riferimento è proprio quella.....

@ alidiluna
azz...è vero..!! :-D
benvenuta sul nostro blog

sergentehartman ha detto...

Come per tutte le cose ci vuole fortuna!

Melina2811 ha detto...

qualche volta ho provato a leggere i "bugiardini" dei farmaci e posso tranquillamente affermare che di fatto fanno paura. Su uno di questi ho trovato scritto "a volte potrebe anche essere letale"...

Pietro ha detto...

sui medicinali, la pubblicità è l'anima de li mortacci...

confinidiversi ha detto...

Le pubblicità delle medicine sono di ultima. Eccetto quella che ha la il jingle di DiMo, "Io ci sarò". Ecco quella è bella. E voi, un jingle per la pubblicità, quando lo fate?

Bruno ha detto...

@ sergentehartman
ahhhh senza quella......anzi, a volte basta solo quella

@ melina 2811
eheheh...è vero, letto anche io

@ pietro
cribbio..!!!! ci fanno digerire proprio di tutto..... va a finire che ci convinceranno che la c***a sarà buona....

@ confinidiversi
ehehehhe....non c'abbiamo un centesimo per i nostri strumenti, figurati una pubblicità...ci vorrebbero degli sponsor...

sirio ha detto...

Io NON PRENDO NIENTE (per mia fortuna). Il massimo è l'aspirina,ma capita talmente di rado...
Al di là della pubblicità che ritengo sostanzialmente ingannevole,in qualunque campo,meno medicine si prendono e meglio è!

Questo naturalmente è il mio punto di vista,almeno per quanto riguarda i medicinali comuni.

Adriano Smaldone ha detto...

lascia sul mio blog anke tu se vuoi una anke una parola soltanto per omaggiare il grande Mino Reitano scomparso stanotte

Bruno ha detto...

@ sirio
ehehehe...è proprio la pubblicità dell'aspirina..ehehhee...anche io sono come te, non prendo medicine se non in casi rari...per fortuna.....

@ adriano
lo so, ho letto dalla blogroll.....
tranquilla

Anonimo ha detto...

... ed io come faccio a mangiare a fine mese se non consumate medicine?
... dalla "farmacista"
Gianna

Tarkan ha detto...

Ma no, non preoccuparti... basta leggere sempre il bugiardino per verificare eventuali controindicazioni!

l'incarcerato ha detto...

Carissimo Bruno, vorrei avere le stesse visioni tue quando hai la febbre, io al massimo vedo Ferrara col Tutù....per questo inconsciamente prendo la tachipirina per riprendermi al volo!

;)

l'incarcerato ha detto...

Carissimo Bruno, vorrei avere le stesse visioni tue quando hai la febbre, io al massimo vedo Ferrara col Tutù....per questo inconsciamente prendo la tachipirina per riprendermi al volo!

;)

3my78 ha detto...

Hai detto bene: Pc ma solo di windows :-D Che Linux è altra cosa:-P

Bruno ha detto...

@ gianna
eheheh,...tu sei troppo di parte....

@ tarkan
come ha evidenziato alidiluna, c'è da fidarsi di una cosa che si chiama "bugiardino"?

@ incarcerato
forse ho esagerato sulle visioni
:-D

@ 3my78
mi volete convincere ad abbandonare windows..... effettivamente l'ultimo virus preso mi ha dato lavoro per una settimana per rimuovere e correggere 22 files di registro
:-(

progvolution ha detto...

La medicina è una scienza empirica: a volte funzione a volte no. Ogni farmaco è una piccola roulette basta leggersi il sbugiardino. Quando hai considerato tutto questo consapevolmente decidi se ingoiare la pillola rossa o quella blu…
Sussurri obliqui

Mr. Flamingo ha detto...

Ciao Roccaforte. Perdonate la mia assenza, ma ho avuto molto da fare con gli studi e solo oggi ho riaperto il blog...

Ricordate, che la mia proposta di agenzia è sempre valida... Fino a Giugno, giorno in cui ci sarà il festival "parco della Musica", posso segnalarvi agli organizzatori. Avreste possibilità di vincere. Non so in cosa consiste il premio (nel senso che non so il valore), ma chiedere; una cosa di cui sono sicuro è che il gruppo vincente aprirà il concerto a Giorgia, che chiuderà il festival.
L'anno scorso vennero gli Stadio a chiudere il festival.

Fatemi sapere cosa ne pensate, che magari mi mobilito. Forse non sarà un gran che, ma la bella musica merita di essere conosciuta anche in Molise.

Vi saluto. Purtroppo i miei post scarseggereanno ancora di più.
A presto Bruno, e voi tutti Roccaforte!

Mr. Flamingo ha detto...

Non so cosa centra quel "ma chiedere" ma di sicuro è un errore.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Anche i nostri Blog sono dei Medicinali.
Potrebbero avere degli effetti collaterali gravi
Dovremmo scriverlo in testa
Cosi ci pareremmo il sederino anche noi
Un caro saluto a te Bruno
Saba

Blogger ha detto...

Scriviti il prodotto, lascia un biglietto su ora e dose di assunzione.

Mal che vada ci guadagnano gli eredi.
Un saluto.
Blogger

Bruno ha detto...

@ progvolution
è un po' come tagliare il filo rosso o quello blu? 50% :-(

@ Mr. flamingo
ma ciao, ci sei ancora allora.............
caspita sarebbe veramente bello, prova ad informarti cosa dobbiamo fare e soprattutto quando sarebbe il festival perchè dovremmo organizzarci anche se al momento abbiamo qualche problema..... se risolviamo questo piccolo problema interno entro breve tempo ti daro una risposta piu' sicura.
Grazieeeeeeeeeeeeeeee...e non sparire di nuovo, gli studi che vadano..ehehehh

@ sabatino
eheheh non basterebbe lo stesso

@ blogger
non sono scaramantico ma in questo momento ho rinchiuso nella mia mano ....... :-D

stella ha detto...

Ho aperto un nuovo blog solo per i concorsi di poesia.

Vane ha detto...

ciao Bruno... pasa da me c'è una cosa per te^^..

ehi ora aspetto leggere le tue poesie nel nuovo blog di Stella^^... e bella la foto con la chitarra^^.. bacionii e buon venerdì

Elsa ha detto...

cerco di prenderne il meno possile, solo se sono moribonda ed evito di leggere le controindicazioni...altrimenti poi non le prendo:)
Elsa

Bruno ha detto...

@ stella
aggiunto alla blogroll

@ vane
grazieeee aggiunto nella bacheca virtuale........
grazie baci e buon week anche a te

@ elsa
idem....solo in casi estremi ingoio pastichhe

@enio ha detto...

purtroppo i farmaci (gli americani dicono drugs )sono delle sostanze estranee che noi introduciamo nel nostro organismo che per ognuno di noi ha una reazione diversa nei suoi confronti. Fare un vaccino contro la meningite comporta il rischio che in bassissima percentuale il farmaco sia letale invece che benefico, dipende sempre dalla parte di percentuale che uno si trova nel caso sia costretto a farlo.Il più delle volte va tutto liscio comunque, i farmaci sono testati minimo 5 anni su pazienti ignari o volontari in ospedale o a casa...... e le aziende conoscono perfettamente gli effetti collaterali!

il Russo ha detto...

NON PRENDERLA! Vai di buon vecchio vin brulè...

Bruno ha detto...

@ enio
dipende dai medicinali....un semplice antinfluenzale non penso che dopo 50 anni che è in commercio.....possa ancora dare problemi......quando su di essa si sono addirittura fatte ipotesi di diluire il sangue, favorisce la prevenzione di ictus e addirittura tumori.....va beh

@ russo
condivido in pieno....