giovedì 15 ottobre 2009

POOH ....

Nel 1981 avevo 10 anni. Il mio primo vinile che ho comperato è stato Buona Fortuna dei Pooh, uscito in quell'anno (ovviamente lo custodisco ancora oggi con grande gelosia). Pensare che ero già impallinato con la musica e sempre di quell'anno era l'acquisto della musicassetta di Alberto Camerini, Rudy e Rita. Un capolavoro. I Pooh mi resero dipendente alla loro musica al punto di avere la completa discografia nonostante il passare degli anni abbiano cambiato i miei gusti musicali. Quanti sogni, quanti ricordi, quanti profumi ho legato alle loro canzoni? Li ho visti molte volte in tour e non sto ad elencare dettagli e caratteristiche tecniche di un gruppo che piaceva già a mia nonna, figuriamoci.

E allora perché questo post?

Il 28 settembre 2009 si è concluso l'ultimo tour di questa band storica. Stefano D'Orazio, il batterista, ha deciso di chiudere la carriera di musicista e quindi porre un fine alla sua meravigliosa storia durata più di 40 anni. Proprio in questi giorni ho letto una lettera che Stefano ha scritto come saluto finale ed è pubblicata sul sito ufficiale (Official web site) . Una lettera molto bella e toccante. Una lettera che, da musicista e membro di una band, mi ha commosso.

Vorrei ringraziare di cuore coloro che mi hanno accompagnato negli anni della mia adolescenza e non solo, coloro che fanno parte di un patrimonio artistico italiano nel mondo, coloro che hanno fatto cantare tre generazioni.

Possono piacere o no ma ................. GRAZIE POOH

19 commenti:

Alessandro Arcuri ha detto...

Guarda un po' giusto l'altro giorno, in auto, mi è capitato di sentire "chi fermerà la musica". In effetti non ho potuto fare a meno di notare che, rispetto alle produzioni successive, un po' stucchevoli e poco "suonate", come dire, una volta i Pooh si lasciavano trascinare di più dal groove e secondo me erano più convincenti.
Anzi, dirò di più, mi ricordo di un loro bellissimo pezzo strumentale, credo uscito alla fine degli anni 80, massimo inizio 90, per un'iniziativa del WWF, se non erro. Il video era ambientato nei boschi e loro suonavano del prog impeccabile!! E soprattutto d'Orazio usava TUTTO il suo drum-kit (non so se sai ma ultimamente era scherzosamente considerato "quello che ha una batteria da quattordici pezzi ma tanto ne usa solo tre" ^__^)
Non mi ricordo il titolo di quel brano e neppure se sia mai uscito in un vero LP ma forse tu sai dirmi qualcosa!

Euterpe ha detto...

Anch'io comprai quel disco che non era il più bello dei Pooh ,io preferisco Viva e Boomerang.Anch'io quell'anno amavo il disco Di Camerini.Pensa che nell'80 avevo 14 anni e mi feci accompagnare a vedere i Pooh in concerto dai miei genitori e l'anno dopo Mia mamma accomapgnò me ed un mio amico a vedere Camerini.Grazie per questo post che mi risvegliato bellissimi ricordi.La mia canzone preferita di Buona fortuna cmq è Gente dell sera.

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Scusa, ma lascialo dire da un vecchio come me, che nelle orecchie le loro canzoni le ha si può dire da sempre: i Pooh hanno fatto una musica pessima, nulla da salvare. Oggi, se si sciolgono, fanno davvero l'unica cosa meritevole della loro vita artistica :-D

Bruno ha detto...

@ alessandro
eh si, diciamo che dal live goodbye fino al 1966 ci sono stati degli album capolavoro... personalmente Opera prima e Boomerang sono i piu' belli e poi ho sempre amato "un po' del nostro tempo migliore" ..... condivido, da musicista, che D'Orazio gli bastavano 3 pezzi ma la scena appagava....è anche vero che ci sono tutt'ora personaggi che hanno basato i loro pezzi sul giro di 4 accordi e riempono gli stadi ma che vuoi? è cosi .... uno dei pezzi impagabili (non ricordo quello che hai evidenziato) è PARSIFAL ....

@ Euterpe
si anche per me boomerang è uno dei piu' bei dischi.....Camerini l'ho visto qualche anno fa ma ormai è disfatto :-)

Alessandro Arcuri ha detto...

...parsifal, ovviamente, ce l'ho! ;-)

Bruno ha detto...

@ vincenzo
li va a gusti, personalmente non sono d'accordo...
abbiamo tanti cantanti e cantautori in Italia conosciuti a livello mondiale che fanno PENA per testi, contenuti e tecnica ....

gturs ha detto...

mi piace la musica italiana in generale ma quella dei pooh non mi ha mai fatto impazzire...comunque un plauso a chi è riuscito a stare insieme tanti anni.
ma sei così giovane, ti facevo più anzianotto...hahahahah,
ciao brunoooo
roberta.

Pietro ha detto...

Ma era l'album con notte a sorpresa o con dove sto domani, o nessuno dei due?

Bruno ha detto...

@ ROBERTA
azzz ma ho l'aria cosi vecchiaaaaaa....???!!! :-(

@ pietro
una l'hai beccata ....

Buona fortuna;
Banda nel vento;
Lascia che sia;
Compleanno di maggio;
Gente della sera;
Fuori stagione;
Dove sto domani;
Replay;
Fotografie;
Chi fermerà la musica

Alessandro Arcuri ha detto...

Comunque il pezzo è "Concerto per un'oasi". Non ho trovato il video, ma qualcuno ha messo su il brano su youtube, con una tristissima immagine fissa, come sfondo.
Il pezzo è questo!

il Russo ha detto...

No, capisco e rispetto ma non mi adeguo, i Pooh a onor del vero non sono peggio di tantissima rumenta passata per le radio di questo Paese negli ultimi 40 anni, ma al loro scioglimento riuscirò a sopravvivere...

Alessandro Arcuri ha detto...

Chi ha mai detto che si sciolgono? ;-)

Bruno ha detto...

@ alessandro
bellissimo il pezzo......

@ vincenzo e russo
effettivamente nessuno ha detto che si sciolgono... :-)

sirio ha detto...

La lettera di Stefano D'Orazio l'avevo già adocchiata sul loro sito ufficiale (mi sembra)...comunque sia, per me i Pooh sono stati una pietra miliare che ha fatto storia.
I Pooh in tre? non lo so...in "chi fermerà la musica" le voci erano quattro, e sotto il profilo armonico non possono "ridimensionarla" a tre voci...
parere esclusivamente da musicista,Bruno!

Ciao, mi associo al tuo GRAZIEEEE!!!

l'incarcerato ha detto...

No i pooh no! :)

Un abbraccio Bruno, voi avete diritto a sfondare, siete di gran lunga meglio di loro! ;)

frank ha detto...

ebbè ai pooh non mi ci appassionai proprio, ma sapere che c'erano ancora mi lasciava l'impressione che forse ogni tanto il tempo rallenta un po la sua corsa.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Sinceramente la cosa mi lascia indifferente.

stella ha detto...

Ho sempre adorato e adoro i Pooh!
Cantanti della mia generazione!

Adriano ha detto...

...Concerto per un'oasi! 1989 Tournee favolosa quell' anno, e disco da collezione in vinile VERDE!!!!