lunedì 5 ottobre 2009

Frecce Tricolori, Cameri (NO) 4 ottobre 2009











Quando ero un bambino di 18 anni sognavo di fare il pilota, ora lo sono virtualmente ... meglio di niente.

17 commenti:

Pupottina ha detto...

wow che foto!
eheheheheh
i sogni non si realizzano quasi mai ma se ne fanno altri che poi si avverano ed avere un simulatore di volo in casa è meglio di niente... ehehehehehh io ho un gioco per la wii su wii resort che mi fa volare in aereo, ma è una cosetta da niente.... ;-)
buon inizio settimana ^___________^

_Michele ha detto...

belle foto!
ciao
Michele pianetatempolibero

Debora ha detto...

Ciao Bruno e complimenti per le foto, sono veramente meravigliose!!
Io adoro le frecce tricolori, sono un appuntamento che, quando si esibiscono vicino a dove sto io, non manco mai di andare a vedere!!
Anche io, da piccola, sognavo di diventare pilota di aerei militari...poi i miei occhi son diventati miopi, e addio sogno...Ma volo con loro, tutte le volte che fanno l'air show!!
Un abbraccio!!

Bruno ha detto...

l'amore per il volo è sempre rimasto. Ho passato, prima del 2001, molto tempo in cabina su voli transoceanici e poi mi mandavano via dopo 400 domande.... il simultaore della microsoft è fatto bene e con le impostanzioni di realismo avanzate (peso carburante, vento, traffico aereo, ecc) portare a terra un Boeing 777 è una bellissima impresa. Oggi in rete si trovano moltissimi piani di volo di compagnie aeree ... bello bello bello....

stella ha detto...

Bellissime foto Bruno.
Per la tua nmamma va bene così, eh?

Bruno ha detto...

@ stella
eh si e non solo per lei..CRIBBIO

il Russo ha detto...

Capisco l'amore per il volo, ma le frecce tricolori mi paiono soltanto soldi sprecati, mah...

Bruno ha detto...

@ russo
hai perfettamente ragione e mi trovi in linea .... penso pero' che non ci possiamo annullare per non bruciare soldi.... mettiamola sul fatto che sono una bella immagine dell'italia nel mondo .... trovo che i soldi bruciati siano altri, dai parlamentari all'afganistan...

sirio ha detto...

Woww...Brunoooo che emozione!!

Per parecchi anni ho fatto lo "spotter" con mio figlio, sono stato a Cameri, a Biella e naturalmente a Malpensa.
La meta più frequentata è stata Torino Caselle, specialmente nel tempo dei Charter della neve...

Un caro saluto.

@enio ha detto...

belle foto brrrrrrr io soffro di vertigini e non avrei potuto fare il pilota!

Bruno ha detto...

@ enio
tranquillo, dopo poche centinaia di metri perdi i riferimenti e tutto rimane piatto e le vertigini spariscono (su voli di linea) ... su questi tipi di voli, invece, penso che non scenderesti vivo :-)

calendula ha detto...

io le ho viste una volta, ma per una ansiosa come me non è stato il massimo, ad ogni incrocio tra i velivoli ho perso 10 anni di vita...

MAURIZIO ha detto...

L'importante è non smettere di sognare...

Ilaria ha detto...

Sei un bimbo di 38 e sognare è sempre meraviglioso, no?
Baci ragazzino!!!

Pupottina ha detto...

;-)

Paola ha detto...

Wowowowowowow!!!
Che foto stupende!!!
I sogni non muoiono mai!!!
Ciao Bruno se passi da me trovi un omaggio gentilmente offerto da Marianna... oltre che averlo donato a me lo dona anche ai miei
lettori...
Ci sono anche delle viole che se gradisci... mi piacerebbe le
ritirassi...
Buona serata ed uno smack!!!!

Nicole ha detto...

Che foto da sballo!!! Ho sempre sognato di assistere ad una cosa così...Credo sia uno spettacolo magnifique!