lunedì 16 febbraio 2009

...in punta di piedi.



Mi fa piacere leggere come titolo di un post precedente il termine "rinascita", che, a quanto pare, sembrerebbe la principale fonte di ispirazione per il prossimo lavoro della band.
Ciao a Tutti, sono aNDRea, quello che probabilmente, tra le righe, si sente chiamato in causa per il "periodo buio" menzionato da Bruno qualche giono fa.
Ormai sono già passate diverse settimane; dopo alcuni mesi di stallo generale della band, ho preso la meditata e sofferta decisione di abbandonare il mio ruolo come cantante.
Spero di non mancar di rispetto violando le regole sulla pubblicazione programmata (ma non riesco a trattenere questo scritto) e di non recare offesa a nessuno con questo post; concedetemi la libertà di esprimermi e di dare una motivazione più o meno plausibile al mio addio.

"20 mq di libertà" potrebbe dare significato marginale, essendo l'unico brano composto interamente da me e portato all'interno della band. E non è il testo (che spero possa avere nelle descrizioni future il senso che io ho realmente cercato di dare alla canzone), ma la canzone e la musica in sè che rendono questa traccia diversa da tutte le altre dell'ultimo album.
E la diversità che c'era in me, l'entusiasmo che piano piano si è disciolto tra un concorso truffa e un locale vuoto e l'inseguimento di sogni via via sempre più distanti, mi hanno portato fin qui. Ho sempre cercato di semplificare i pezzi, come le chiusure "vistose" di ogni canzone eseguita dal vivo, senza badare ai consigli sul look e le ultime idee esposte in saletta mi davano però l'impressione che, tranne me, gl'altri cercassero proprio quella cascata di note, derivata dalla passione per il prog. Io, nel frattempo, rispolveravo De Andrè e mi ascoltavo il nu metal e la musica degl'amici musicisti. Le confidenze con alcuni e il continuo pensare ad una storia che mi legava da tre anni intensi e l'amicizia.
Le polemiche dell'ultimo periodo, fino alla non voglia di suonare in quel locale e di provare in saletta...
Ho messo nel conto tutto e ho preso la mia decisione: egoista o no, non lo so. Ho messo davanti a tutto e a tutti la mia di vita, come spesso non ho fatto. Chiedo scusa alle persone che hanno creduto in me, ma, credetemi, tutto questo l'ho fatto per il mio bene e per il bene del gruppo; non avrebbe avuto senso se fossi rimasto a far da freno all'entusiasmo degl'altri?
E non è stato per niente facile prendere le distanze dai nostri ultimi tre anni di vita, di emozioni vissute insieme, di amicizia e di Amici. Credo che mi verranno a mancare in certi istanti, ma ho messo in conto anche questo.
I Roccaforte sono e saranno sempre una realtà indissolubile. Lo dimostra il fatto che per anni, malgrado i cambiamenti più o meno positivi, continuino ad esistere, ampliando il proprio repertorio, forti di un entusiasmo invidiabile.
Gli alti e i bassi ci sono dappertutto, ma qui, in questa band, posso assicurarvi che, a differenza di altre realtà, non tracciano la fine l'abbandono di uno dei componenti o l'esclusione da un concorso.
Nella speranza che venga conservato un piacevole ricordo del sottoscritto, auguro a Voi di poter emergere e di portare lontano la Vostra musica.

Un abbraccio.
aNDRea

17 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

wow...non facciamone un dramma però: nella musica sono cose che accadono un giorno si e l'altro pure. la vita continua sia per andrea che se ne va sia per chi resta. spero di non leggere commenti ridicoli di chi si strappa i capelli per questa defezione...la vita è una ed ognuno, soprattutto un'artista, deve trovare la sua dimensione ideale per potersi esprimere. anche chiudendosi qualche porta alle spalle...in bocca al lupo andrea!

Pietro ha detto...

scelte di vita da rispettare, come credo faranno e andranno avanti...

Maurizio ha detto...

COnsapevolezza... lealtà... coraggio di raccontarsi anche in un'esperienza di "distacco" artistico... sono elementi importanti... che meritano rispetto.
A presto

stella ha detto...

Libertà e rispetto per qualsiasi scelta o decisione personale. In bocca al lupo ad Andrea e ai Roccaforte.

3my78 ha detto...

Mi spiace, che c'eo affezionato al gruppo. Specie ora che cominciavo a conoscerli tutti, oltre a Bruno. In bocca al lupo per le nuove esperienze:-)

l'incarcerato ha detto...

Continuate comunque, dovete continuare.

Ovviamnete posso dire che anche 20 mq di libertà mi piace moltissimo come titolo? Non è difficile immaginare il perchè!

sirio ha detto...

Ho aprezzato molto la tua lealtà nei confronti del gruppo Andrea,e anche verso di noi lettori.
Conosco i Roccaforte da poco,ed è stata una simpatia "a prima vista".
Ogni decisione presa in democrazia va rispettata,io credo che tu troverai la strada giusta come artista e non solo,penso inltre che il gruppo,come dici tu,continuerà con l'entusuiasmo di sempre.

Auguri!

Vane ha detto...

la libertà prima di tutto^^... IN BOCCA AL LUPO^^

felice martedì

Melina2811 ha detto...

le decisioni personali non si possono discutere... ciao da Maria

Bruno ha detto...

@ andrea
senza fare della polemica perchè non mi sembra ne il caso, ne il momento e soprattutto il posto:

1) rileggiti bene il post LA RINASCITA, forse non l'hai interpretato molto bene. Mi pare di non aver indicizzato nessuno. Ho semplicemente descritto un momento in cui mi sono trovato, magari anche per questo motivo, ma la mia vita non è fatta solo di ROCCAFORTE. La citazione non è fonte di un nuovo lavoro ma fa riferimento ad un testo scritto nel novembre 2008 dal sottoscritto.

2) visto che le tue descrizioni in internet, chat, mail spesso sono state delle "bombe" prima di scrivere non ti sei posto la domanda:" come mai non è stato ancora scritto nulla della nostra divisione su nessuno dei nostri spazi?" (web, blog, myspace, facebook)... lo avremmo fatto, ma a suo tempo mantenendo alcune decisioni che avevamo stabilito, magari c'erano dei motivi? si ...
... ci hai anticipato...

3) mi associo a tutti perchè le decisioni personali sono libere, indiscutibili e vanno rispettate ...........

con amicizia e rispetto

IL BILLY ha detto...

comunque vada si rimane sempre un ROCCAFORTE!!!

il_MaRtELLo_di_LuCiFeRo ha detto...

Io ripeto quello che ha scritto "silvio di giorgio" : ....sono cose che accadono..... L'importante è che rimanga l'Amicizia, non è vero? ........ :))

aNDRea® ha detto...

Grazie a tutti per il supporto.

Il mio non voleva essere un modo per far della polemica. Non penso sia necessaria; pensavo fosse un collegamento il richiamo al "buio", se mi son sbagliato pazienza... "errare humanum est" ^_^
Non ho pensato ad un motivo per il quale non si sia detto niente, no! Ma siccome so che ci sono (più che giustamente) gli annunci in giro per la ricerca di un nuovo cantante, oltre al fatto che lo sapranno già tutti quelli che ci seguono (almeno quelli che conosco io) ...beh, non pensavo fosse vietato divulgare quest'informazione a distanza di un mese.
Io ho sempre scritto e detto quel che mi passava per la mente, senza far intervenire troppo filtri, perchè non ho mai trattato questa mia passione come un lavoro, ma liberamente come passione e le passioni penso si debbano esternare per quel che sono... si godono e ci si diverte con le passioni, c'è da incazzarsi e da stancarsi delle passioni, ma per quel che mi riguarda, pensare... beh, penso già troppo per altri settori della mia vita.
Per le passioni ho fatto tante "cazzate"... ma non cambierei il mio modo di viverle per nessuna ragione al mondo!
Vedi Bruno, anche quest'aspetto ha sicuramente contribuito (e ora posso analizzare ogni singolo fatto): la NON libertà di potermi esprimere e poter criticare pubblicamente il concorso, la serata andata male, quel post che avevo pubblicato e che prontamente mi hai eliminato e sentirmi dire che ho sbagliato anche questa volta a tirar fuori qualcosa che mi riguarda in prima persona e che riguarda poi tutto il gruppo.
In fondo questo spazio non è stato creato per discutere della band?
Beh, questo mio post riguarda Me e i Roccaforte.
Ma ormai è fatta e ti dirò di più, sapevo benissimo che tipo di commento mi avresti scritto; certo non nel dettaglio, ma il tipo di critica si... mi sono avvicinato e mi fa piacere perchè ti ho riconosciuto in quel che hai scritto.
Spero che il tempo riargini questo nostro imbarazzante distacco palpabile di quest'ultimo periodo, perchè... beh, penso non sia necessario dare una motivazione.
...e Simo, tranquillo, vi vorrò sempre bene e sarò sempre vostro amico ^_^

Buona serata a Tutti...

Pino Amoruso ha detto...

D'accordo con l'amico Pietro.

Sabatino Di Giuliano ha detto...

la cosa che mi colpisce e'che questo posto sia un ambiente di riflessione e chiarimenti... grande anche in questo!
per il resto, sono decisioni che vanno rispettate, la liberta' consiste anche in questo
Anche se a pagare per il momento e' la band in toto.
Aspettiamo news
Un abbraccio al mio amico Bruno

Sabatino Di Giuliano ha detto...

... e a tutta la band

Bruno ha detto...

@ saba
un caro abbraccio a te