mercoledì 22 ottobre 2008

I vinili .... finalmente su MP3

Qualche giorno fa ho fatto un acquisto on line ad una modica cifra. Un oggetto di cui da tempo avevo sentito parlare ma non mi ero mai soffermato ad esaminarlo. Quegli oggetti che dici sempre "si dai, domani do un occhio e poi lo prendo".... e passano i mesi. Durante gli anni della scuola superiore, all'epoca si chiamavano cosi, forse ancora oggi, ero un "drogato" di musica e di vinili. ATTENZIONE: la parola vinile non è una parolaccia .......... ne comperavo a quintali, ricordo che costavano dalle 10 alle 12.000 Lire (anche LIRE non è un'offesa).
Ritornando all'oggetto in questione ha la possibilità di leggere i CD, le MUSICASSETTE (si esatto proprio loro, quelle cosine che non servivano per legare i pacchi col nastro), la radio e i FAVOLOSI VINILI......45 / 33 / 78 giri. ma la grande funzione è quella di trasformare tutto in digitale mp3 ed esportarli su una qualsiasi scheda di memoria o chiavetta USB.


Ma chi non si ricorda del CALDO e STRAORDINARIO suono della puntina quando si appoggiava sul disco e dalle casse incominciava il fruscio e lo scoppiettio che non ti lasciavano più'?

Era esattamente dal 1994 che non ascoltavo la mia collezione di 250 dischi e cosi, con gli occhi sbarrati e gocce di saliva che scendevano sul mento (come i bambini con il giocattolo nuovo) metto il tasto su PHONO e posiziono sul piatto "IMAGES AND WORDS" dei Dream Theater. Ho sfiorato una serie di emozioni, dallo svenimento alla goduria, un suono a cui il mio orecchio non è più' abituato. Ma che bello è stato? Ma che sensazione straordinaria ho rivissuto..!!!!!!!

Per concludere dico che non ci sono CD, suoni digitali, programmi vari che ti possono regalare il suono meravigliosamente caldo e unico del VINILE.


Sono soddisfatto dell'acquisto.............!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

35 commenti:

Elsa ha detto...

che ricordiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
grazie

ps grazie per il commento:)))

XpicioX ha detto...

Mi ricordo che quand'ero piccolo mi avevano regalato un giradischi (credo si chiamasse così) col quale ascoltavo quotidianamente i miei 45 giri di musica per bambini.
Era tutto arancione ... poi si ruppe.
Bei ricordi.

Blogger ha detto...

Collezione quasi completa Vinili David Bowie.
Adoro il vinile anche se
quando ho iniziato ad avere la mancia della mamma non li vendevano già più.
Il suono è più caldo, un amico fonico mi spiegava che non è solo nostalgia, tecnicamente parlando, per quel che ci ho capito, le onde sono diverse (morbide rigide)e un vinile perfetto (difficile trovarli però) ha un suono "migliore" di un CD.
Ciao, a presto.
Blogger

Pietro ha detto...

Veniamo al sodo, quanto è costato?
anzi se metti il link è ancora meglio:-)

il_MaRtELLo_di_LuCiFeRo ha detto...

Blogger: il tuo amico fonico ha ragione al 100% !
Io un annetto fa ho parlato con un tipo che si è fatto incidere un demo del suo gruppo su un vinile!!! E mi ha assicurato che ascoltare la propria musica (e sentire i "plic" per via della polvere sul vinile stesso) è molto emozionante e diverso dal solito!!!
Come dargli torto??? :)

Punzy ha detto...

scommetto che il mio Perfido fidanzato se ne va subito a comprare uno..

Ilaria ha detto...

lire non è un'offesa...infatti continuo a ragionare in lire ( errore madornale!!!!)...
Bruno posso linkarti nel blog?

Bastian Cuntrari ha detto...

Di vinili, purtroppo e mannaggia a me, non ne ho più...
Ma ho un "grammofono" a puntina di rame
e una collezione di 78 giri di mia madre!!!
Grazie del viaggio nel tempo, Bruno.

Bruno ha detto...

@ elsa
ma grazie a te per essere ritornata a sbirciare

@ xpiciox
siiiii....il MANGIADISCHI arancione.....lo si portava sempre durante i picnic...
Benvenuto sul nostro blog

@ blogger
mi associo al mio "collega" grande amico MARTELLO..... il suono del vinile è unico

@ pietro
ma certo.... 149,90 euro + 5 S.S.
ecco il link http://www.mediashopping.it/prodotti/196409.shtml

@ punzy
beh se un amante dei vinili.... non è male.... :-)) le casse sono piccoline ma se si possiede un impianto ha le uscite per la connessione.......

@ ilaria
ma certo che si, io ti avevo gia' aggiunta senza chiedere nulla ..ho fatto male?

Bruno ha detto...

@ bastian
BELLISSIMO.......tienilo con cura mi raccomando....sono oggetti che subito li reputiamo inutili e ingombranti ma col passare del tempo prendono un valore non economico, a me non interessa, ma di RICORDI che non ha prezzo.
I miei vinili ero li per venderli perchè non li ho piu' usati....ora non so chi ringraziare per non averlo fatto....... sono ritornati cenni di memoria, di gioventu'.....straordinario....

the muffin woman pat ha detto...

io avevo uno di quei mangiadischi, (non giradischi:)
era una sorta di predecessore del lettore cd da radio. risucchiava il vinile.
poi io e mia sorella mettevamo sempre il disco di pinocchio che si incantava.
e giu' a ridere:)

nonnoenio ha detto...

dipende da come li conservavi i Vinili e con che puntina li sentivi altrimenti il gracchiamento era assicurato. C'è poi una cosa che non si poteva togliere se non facendo un cutting era il rumore bianco quello dello sfregamento della puntina sulla plastica. Comunque avevo visto l'oggetto in vendita e costava circa 199 euro, non te lo regalavano mica. Io continuo a leggere gli LP col giradischi e i Cd col lettore...per gli MP3, musica di qualità scadennte li tiro giù dalla rete co IMESH 5.0

Bruno ha detto...

@ the muffin woman pat
eheheh..che ridere, poi la RIGA sul disco era garantita

@ nonnoenio
Ciao
beh sicuramente con questo "aggeggio" non si pretende una qualità HI-FI o chissa cosa .... anche io avevo visto quella cifra poi durante una pubblicità in tv mi è capitato di vederlo a 150 euro. Sicuramente non lo regalano pero' è una cifra, a parere mio, spendibile soprattutto se si paragona a un IPOD o qualsiasi lettore mp3.... è un sovrappiu', io l'ho preso esclusivamente per poter riascoltare i dischi e riassaporare il gusto del vinile perchè, come giustamente dici, gli mp3 li scarichi tranquillamente dalla rete. E' uno sfizio......

P.S. A tutte e due BENVENUTI sul nostro blog e grazie.

Bori ha detto...

io vivo già in una generazione che ste cose non le ha nemmeno conosciute (sfortunati?), a mala pena so come far partire una musicassetta (cioè alle volte mi ci vanno due ore buone per capire che lato devo ascoltare...parto sempre dal fondo e non riconosco mai i lati! XD )!! continuo di gran lunga a preferire i CD e il mio caro i-pod...almeno ti basta un tocco e hai subito la canzone che volevi ascoltare senza star lì a girare mezzo nastro!! XD

ma io non appartengo alla vostra generazione quindi il mio giudizio non è da prendersi in considerazione! O.O°

the muffin woman pat ha detto...

o cielo. bori io non posso credere che non sai usare le musicassette. mi sento male.
non ti invidio.
non proverai mai il piacere di riavvolgere il nastro con una bic, o il dispiacere nel tirare fuori una cassetta e vedere km di nastro che si srotolano.
comunque è facile.
se guardi una cassetta il lato ancora da ascoltare è quello che ha piu' nastro avvolto. :)

3my78 ha detto...

Grande!!!
Io non l'ho vissuti,a fine anni 80 si passava dalla cassetta al cd... che salto!!! Però ho un sacco di dischi dei miei, ninche un juke box con tutte sta roba. Figo.
A volte oltre la perfezione del brano si ricercano anche quei bei vecchi "fruscii" che fanno tanto vintage:-D

Bori ha detto...

^_^°
mi spiace...io mi ricordo perfettamente che le primissime canzoni che ascoltavo (avrò avuto 10 anni...) erano già su CD, e visto che poco dopo le musicassette sono sparite...io ne ho pochissime, e tutte di musica che non mi piace e che non ascolto mai! ma siccome non le ho mai usate non ne sento poi molto la mancanza...cavolo! l'importante è ascoltare musica, chissene di come e dove la si ascolta! XD
chu <3

il Russo ha detto...

Sono d'accordo con te al 120%: chi ama la musica non scambierebbe manco per un secondo il freddissimo suono dei cd con quello del vinile!

silvio di giorgio ha detto...

sì, il vinile è un altro mondo, altre sensazioni...non parlo solo del suono, ma anche della copertina, del foglio con i testi...ogni tanto vado dalla mia collezione in vinile dei queen (che non uso, preferisco consumare i cd) ed è un tuffo in un mondo che non vuole nè deve scomparire.

Bruno ha detto...

@ bori
ehehe sei giovanissima....è vero che l'importante è ascoltare musica ma fra 15 anni quando gli mp3 non esisteranno piu' avrai un ricordo di essi che ti chiuderanno lo stomaco. Per noi un pochetto piu' vecchi è cosi per il vinile e le musicassette. Beata te che non li hai visti (ma solo per l'età) perchè preferisco di gran lunga la mia straordinaria generazione

@ 3my78
hahahahahha....sei giovane anche tu? non ti vergogni? :-D

@ il russo
ehhhh vedi pero' che la mia nipotina (bori) che è nata nell'era dei CD non fa differenza fra cd, mp3, vinili.... :-(.. è vero che la musica è musica ma la qualità cambia)

@ silvio di giorgio
verissimo, poi io adoravo i doppi che si aprivano in metà e c'era il lato A B C e D..fantastico....il primo doppio per me Live after death degli iron maiden 1985, ricordo che c'erano tantissime foto del concerto....

Mr. Flamingo ha detto...

La tecnologia ci ha fatto dimenticare l'uso di tantissime cose fantastiche... cose che non mriranno mai!

3my78 ha detto...

Se devo essere sincero... lo vorrei essere ancora di più:-D (giovane)

Pino Amoruso ha detto...

Ottimo acquisto...sono anni che non ascolto un disco in vinile

NERO_CATRAME ha detto...

E pensare che io avevo 1100 vinili,di cui la maggior parte di musica Punk e Hard-core punk,ma all'inizio del 2007 in chiara merda economica ho dovuto vrndere.Li ho bruciati in un attimo,ma mi hanno aiutato per quasi due mesi a sopravvivere.Molta malinconia anche perchè molti dei vinili avevano un ricordo.

Bruno ha detto...

@ mr.flamingo
ti appoggio in pieno.....c'è una bellissima pubblicità che va in questo periodo proprio sui gesti che la tecnologia ci ha fatto dimenticare.....la manopola del finestrino, la cabina telefonica, la buca delle lettere..ecc ecc...

@ 3my78
a chi lo dici....... mi sta volando via il tempo in una maniera esagerata :-(, meglio non pensarci

@ pino amoruso
è stato lo stesso per me, ora anche il gesto di prendere il braccio porta puntina e posizionarlo sul disco... e' fico.....

@ nero_catrame
Ciao e benvenuto sul nostro BLOG
Il commento che hai lasciato mi ha devastato.......immagino che in un attimo te li abbiano bruciati, i vinili sono ricercatissimi...... pero' i ricordi.....
anche io sono stato sul punto di venderli ma fortunatamente non ne avevo il bisogno...
grazie

calendula / trattalia ha detto...

i dream teathre... che bello !!!!

Bruno ha detto...

@ calendula
straordinari, sono la passione di buona parte dei roccaforte....visti in concerto a milano l'anno scorso a novembre....

Desy ha detto...

Pensa che ho ancora lo stereo con il giradisci che mi ha regalato mia mamma x i miei 18 anni!!!
Ogni tanto mi capita di metterne su uno!!

Mr. Flamingo ha detto...

bello il post. non sapevo il fatto della carta europea delle lingue regionali.

Bruno ha detto...

@ desy
anche io ma non funziona piu' e mi dispiace buttarlo via

@ mr.flamingo
grazie si ho fatto ricerche su wikipedia, non lo sapevo neppure io...... sono molto legato ai miei posti e alla mia lingua (dialetto)
grazie

Roblog ha detto...

Il vinile è il vinile....

il mio primo è stato "sei come la mia moto" Jovanotti.....

ciao

3my78 ha detto...

Bruno pronto per domani sera?:-D

Bruno ha detto...

@ roblog
è vero .... pero' come primo vinile non è stata una grande scelta :-)) ahhhh i gusti non sono tutti alla menta......

@ 3my78
NOOOOO.....per domani sera CRIBBIO.... pero' è anche vero che in campionato ultimamente perdete anche con la ProVercelli....mahhhh vedremo nè.... ora vado in ritiro spirituale,,....

Maurizio ha detto...

Un tuffo in immagini, suoni e sensazioni passate... sei un grande...
Un abbraccio

Bruno ha detto...

@ maurizio
grazie mille, grazie a tutti voi ...... è il tempo che ci ha regalato queste cose ed io me le tengo ben strette .........
grazie buona domenica