sabato 14 giugno 2008

...è come se io mi improvvisassi IDRAULICO


A distanza di poco tempo ci siamo ritrovati a suonare in pessime condizioni. Questa sera non c'era solamente il tempo a rovinare la serata, ma, malgrado l'equipaggiamento più che dignitoso del service... un disastro! Quando è troppo, ci sta lo sfogo.
Chi ci conosce bene (e parlo dei tecnici che hanno avuto a che fare con noi in questi anni) sa che non siamo dei piantagrane, sa bene che non abbiamo pretese. Quando ci sono degli orari concordati per il sound check, siamo sempre puntuali e non mi ricordo una data in cui non siamo arrivati in perfetto orario (la maggior parte delle volte in anticipo). Come noi, naturalmente, tanti altri gruppi. Dall'altra parte, invece, si incontrano, talvolta delle persone che non hanno evidentemente rispetto per il "lavoro" che facciamo noi musicisti. Dovrebbe esserci collaborazione ed esperienza da entrambe le parti e forse maggiore disponibilità ed professionalità da parte del service, visto che viene pagato (mentre noi si va sempre a gratis!).
Beh, anche questa sera ci siamo presentati in orario per il sound check: sembrava tutto a posto, ci siamo catapultati sul posto appena usciti dal lavoro, ma niente... non siamo riusciti a fare i suoni e alla fine, abbiamo capito, o meglio Io ho capito (non so se il mio pensiero sarà condiviso anche dagl'altri), che dall'altra parte del mixer c'erano degl'incompetenti e questo non è offensivo; dire che una persona non sa fare il proprio lavoro, non penso sia un offesa, quando è la reale verità, o no? Mi sbaglio?!
Queste persone, che vanno in giro e si prendono dei soldi per un sevizio che non danno, penso che alla fine, non abbiano diritto al pagamento concordato. Su 4 gruppi che si sono presentati sul palco questa sera, nessuno dei 4 ha trovato la condizione ideale per suonare. Il pubblico è scappato per l'audio pessimo, tra gl'altri motivi.
Pro Loco, Associazioni di Volontariato, Comuni, Locali, ecc... investono denaro, tempo in pubblicità e per organizzare eventi come quello al quale abbiamo partecipato questa sera. Non è giusto che ci rimettano per colpa di veri e propri incapaci! "le chitarre in linea..." cosaaaaa?! ...e poi la batteria... ma boh, lasciamo perdere. Dovevate vederli: incredibile!
Queste situazioni ci penalizzano. Perchè la nostra musica può piacere o fare schifo, però generalmente, la maggior parte delle persone che si trovano in mezzo ad un pubblico, non sanno quando la colpa è del musicista o quando la colpa è di chi sta dietro al mixer e così chi ci rimette è sempre la musica e la band... "ma questi fanno schifo! Non sanno suonare...".
Io, a questo punto, avrei un unico desiderio per le date future: sperare di non dover più o quasi più suonare con mezzi inadeguati e ripeto, non chiedo l'impossibile...
Quindi il mio "sfogo" di questa sera (per nulla offensivo), non era rivolto agl'organizzatori (ulteriore chiarimento che non fa mai male), ma al service (se così lo possiamo chiamare).
Un consiglio per chi ha organizzato e per chi organizzerà eventi e concerti: nelle prossime feste, se avete bisogno, ve lo consigliamo noi un buon service ad un prezzo inferiore e già che ci sono... un consiglio anche per quelli che questa sera hanno fatto finta di esser capaci: mi sembra che la strumentazione che avevate stasera sia buona e recente, ecco... vendetela; vi conviene! (Spero proprio che qualcuno di voi capiti su questo POST, perchè mi piacerebbe intavolare una bella discussione).


aNDRea

7 commenti:

Bruno ha detto...

Hi Hi hi Hi :-))
ma scusa andrè, io per la prima volta ho sentito il basso a fare i "put" .... non era mai successo, che ridere ... prrrrr ... prottttt ... pr pr pr .... protttttt ... preetttt ... protttt....... :-)))
a parte che ho scambiato anche due idee con simo dimenticandomi che c'erano i panoramici (forse aperti)...eh eh eh...
Per fortuna che le nostre scelte di questa sera sono dipese dalla tua assenza perchè il pensiero di NON essere alla finale del festival di Prato Sesia (se cosi non fosse stato) mi devasta gli attributi.
Ora tu sai che spesso cerco di calmare le acquee per il quito vivere di tutti anche se mi accendo subito come un fiammifero pero' questa volta non posso che CONDIVIDERE al 100% il tuo sfogo. Mi spiace, chi ci rimette sono i gruppi che suonano e gli organizzatori delle feste....la gente non immagina che la buona riuscita di un concerto all'aperto dipende dal service audio...ovviamente se il gruppo che suona è "buono". Ehh si, loro sono dei "professionisti" e quindi lo fanno per "lavoro" e quindi sono PAGATI....noi lo facciamo per passione e quindi trovo giusto, a volte, dire e indicare chi "lavora" male. La cosa che mi fa incazzare è che, ripeto, il DANNO va ai gruppi che hanno suonato e agli organizzatori....

P.S. Miguel, tieniti ne....non dare completo sfogo al tuo istinto altrimenti si crepa il video....
:-)))) hi hi hi....
prrrrr prottt puttt prrrrrr....il mio basso.......

aNDRea® ha detto...

ahahah!!! ^_^ certo che ci ridiamo sopra. Io non so... ma penso che in alcuni posti, un servizio del genere, possa sfociare anche in una violenta rissa!
Ok, io questa sera non ci sarò,ma, se non avessimo già rinunciato alla finale di questa sera per fare una doppia serata di musica nello stesso posto e con gli stessi gruppi (e per suonare tre pezzi in pessime condizioni)... beh... "arrivederci e grazie. Domani sera non ci saremo, perchè andiamo a suonare da un'altra parte".
E speriamo che se il tuo basso petulante questa sera faccia saltare qualche cassa, perchè, visto che non son capaci, se lo meritano.
Quella è roba da far usare a gente che sa cosa fa.

P.S.: vedete che non avevo poi tutti i torti, quando dopo un quarto d'ora che eravamo lì, ho detto: "mi sa che qui dobbiamo mettere fabietto dietro al mixer".

P.P.S.: ...ancora la prossima data non mi tranquillizza, poi per le altre sono tranquillo.

aNDRea

il_MaRtELLo_di_LuCiFeRo ha detto...

il mio commento è esattamente lo stesso commento che ho fatto alla fine del 1° concerto che abbiamo fatto a Viarigi davanti la chiesetta quando a cantare c'era Simone e alle tastiere il Billy. Non lo ripeto x non essere maleducato. Facciamoci gli auguri x i prossimi concerti che ne abbiamo bisogno......

Anonimo ha detto...

ragazzi...che dire..mi spiace molto..la prossima volta sedate i "fonici" e ci mettete fabio a smanazzare...almeno qualcosa di decente uscirà fuori!...per quello cari miei..un giorno(abbastanza presto) mi farò un bel corso come si deve per arrangiarmi anche da quel punto di vista.
La prox volta con condizioni del genere scendete dal palco e vi rifiutate di suonare...semplicemente ;)

Sarinha la Toscaninha

giadatea ha detto...

mi sembra più che ragionevole come sfogo, solo io sarei stata un po' più "cattiva" se di cattiveria si può parlare e avrei scritto il nome di questo service. Perchè magari non ci capitano loro sul tuo post, ma chi sta pensando di ingaggiarli generalmente si informa....ed eviti una fregatura ad altri musicisti e ad altri organizzatori

aNDRea® ha detto...

purtroppo il nome del Service non me lo ricordo (per fortuna loro). Accidenti!!!

Bruno ha detto...

E' giusto fare uno sfogo e segnalare quando le cose non vanno e non funzionano sempre nel rispetto di tutti ma è anche giusto non rendere pubblico un nome soprattutto quando si è stati invitati, come nel nostro caso, e quando si è di dominio pubblico come lo siamo noi. La cattiva pubblicità non fa bene a nessuno. Se la facessero direttamente contro di noi (per qualsiasi motivo perchè possono capitare le giornate NO) non ci farebbe assolutamente piacere.